Luca Stasi Ctrl+Z

http://control-zeta.org/

laTren / elNodo è un’ infrastruttura per formazione e produzione culturale che aspira ad essere un elemento di intermediazione tra i quartieri disintegrati, disconnessi o emarginati nella città di Saltillo. Propone un concetto di “centro culturale partecipativo” aperto alle proposte dirette dei cittadini, e quindi diverso a quello dei centri culturali istituzionali tradizionali.

Il suo obbiettivo finale era quello di essere uno spazio capace di fornire alle persone dei quartieri vicini ed ai collettivi culturali gli strumenti necessari per la produzione indipendente, essendo allo stesso tempo consulenza logistica e finanziaria qualificata per sue le proposte.

Il centro si sviluppa in modo che nei processi di costruzione e di produzione culturale, individui e collettivi siano i protagonisti, e che sia, più che uno spazio espositivo, uno spazio per  la produzione dove emergano programmi di formazione e creatività a partire dalle vocazioni degli attori locali e dei cittadini interessati, promuovendo così il senso di appartenenza e di orgoglio civico.

È importante sottolineare come le distinte parti del processo di definizione, organizzazione logistica e sviluppo pratico si articolarono in forma di taller, lasciando così un pozzo di conoscimenti che rafforzeranno la cittadinanza per affrontare il successivo sviluppo di questo o di altri progetti.

Attualmente le attività culturali sono diverse e riflettono la diversità della popolazione di laTren. Laboratori di documentario, riciclaggio, serigrafia, paesaggio, arte urbana e lezioni di inglese o di danza, includendo fasce di età che vanno dai bambini alle casalinghe, con particolare attenzione ai giovani ed agli adolescenti, per la creazione uno spazio in cui tutte queste attività convivono per promuovendo quel il dialogo che nella società messicana contemporanea si è interrotto.

Il centro culturale indipendente laTren / elNodo è una iniziativa promossa dal A.C.elNodo, disegnata da Ctrl+Z e Straddle3, con sviluppo culturale a carico di Inpublixpace e laMatraka.

Il centro si è inaugurato nella primavera 2011 e da allora si sono susseguite attività ed interventi sullo spazio della stazione.
Nonostante non si siano utilizzati schemi di auto-costruzione, i processi attivati, le attività di formazione e l’esperienza della prima fase hanno dimostrato la loro validità ed hanno dato i loro frutti, il gruppo locale è riuscito infatti a produrre tutta la documentazione necessaria per ottenere i fondi e sviluppare le fasi seguenti in forma indipendente.

Il progetto ha ricevuto differenti riconoscimenti tra i quali spiccano:
“Buona Pratica” di intervento urbano concesso dal Programma di Insediamenti Urbani dell’ONU; “Buona Pratica” nel tema di prevenzione della delinquenza e della violenza concesso dal Programma per la convivenza Cittadina del SEGOB e USAID; “Buona Pratica” concesso dal Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo.

Il successo dell’iniziativa risiede nel fatto che il gruppo sia riuscito ad andare oltre la prima inaugurazione, meta nella quale si fermano la maggior parte dei processi simili che coinvolgono la costruzione di una infrastruttura, considerandola un punto di partenza e non d’arrivo. Iniziarono a partire da questa base ad applicare indipendentemente tutti i concetti, utilizzare tutti gli strumenti fisici e mentali, acquisiti durante la prima fase per lo sviluppo di proposte difficilmente prevedibili ed immaginabili all’inizio del processo.

Attualmente il centro viene gestito da:
Fernando Carrera, Lyj and Angel González with support from Sketch, Dart, Spicke, Crack, Frogi, Gabriela, Tezi and Dan

Per informazioni più approfondite: link

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...